Alter-ego: Ms Marvel I, Binary, Warbird, Captain Marvel IV.
Prima Apparizione: 1968.
Specie: umana mutata.
Etnia: statunitense.

Storia personaggio

Carol assunse i suoi straordinari poteri durante lo scontro tra Mar-Vell e Yon-Rogg e fu investita dall’esplosione di un dispositivo Kree che aveva liberato una enorme quantità di energia. La struttura genetica della ragazza si era fusa con quella di Mar-Vell e Carol era diventata una creatura ibrida con geni Kree e umani. Carol lavorava come editor di una rivista femminile per conto di J. Jonah Jameson, il direttore del quotidiano newyorkese Daily Bugle, e qui conobbe Peter Parker e la fidanzata Mary Jane Watson. All’inizio Carol Danvers e Ms. Marvel erano due personalità separate che condividevano lo stesso corpo. Solo successivamente, Carol scoprì di essere lei stessa Ms. Marvel e le due personalità si fusero consapevolmente.

Dopo qualche apparizione con i Difensori, Ms. Marvel fu accolta anche tra i Vendicatori. Durante la sua permanenza con i Vendicatori, Carol Danvers si trovò misteriosamente incinta.

La gravidanza progredì a tempo di record e nel giro di poche ore la Vendicatrice aveva già partorito un bambino che, dopo poche ore, era già cresciuto diventando adulto. Lo strano uomo rivelò di chiamarsi Marcus, figlio del viaggiatore del tempo Immortus, vecchio nemico dei Vendicatori. Marcus aveva rapito Ms. Marvel e, dopo averla trasportata nella dimensione del Limbo dove si trovava prigioniero, resa inconsapevole di quanto stava capitando, l’aveva messa incinta, trasferendo la propria coscienza nel feto. In sostanza Marcus era il padre di sé stesso. Tutta l’operazione, necessaria affinché Marcus potesse trasferirsi nel nostro mondo, aveva però provocato un dissesto spazio-temporale che solo con l’intervento dei Vendicatori poté essere riparato. Carol, dichiarando di essersi affezionata a Marcus, decise di seguirlo nel Limbo. I Vendicatori, con una certa leggerezza, accettarono la decisione della compagna.

Successivamente la mutante Rogue, membro della Confraternita dei mutanti malvagi capeggiata dalla mutaforma Mystica e futuro membro degli X-Men, aveva assalito e quasi ucciso Carol Danvers, ritornata misteriosamente dal suo soggiorno nel Limbo, rubandole in modo permanente i poteri e la personalità e provocandone la perdita completa della memoria. Carol fu salvata dall’intervento di Jessica Drew, la prima Donna Ragno. Carol fu curata dal professor Xavier, leader degli X-Men, e la Confraternita di Mystica e Rogue fu sconfitta grazie all’intervento dei Vendicatori. La sfortunata ragazza, dopo aver riacquistato la memoria grazie a Xavier, fu accolta nella casa degli X-Men. Alla fine della storia è narrato il drammatico e durissimo faccia a faccia tra Carol e i suoi ex-compagni. Carol, dopo aver spiegato come era riuscita a tornare dal Limbo, accusò i Vendicatori di averla lasciata in balia di Marcus. La negligenza di Capitan America e compagni non li aveva portati rendersi conto che la gravidanza le era stata imposta, se non con la forza, quanto meno con l’inganno e a sospettare che in realtà la sua decisione di seguire Marcus nel Limbo era stata presa sotto il controllo mentale dell’uomo.

Poteri

In seguito all’esposizione dell’energia emessa da una macchina Kree può volare, assorbire varie forme d’energia, usarle per emettere raggi fotonici oppure deviarle, inoltre assorbendo energia può incrementare la sua forza e cambiare i suoi vestiti civili nel suo costume e viceversa (segno di controllo della materia a livello molecolare, seppur ad un basso livello). A livelli normali può sollevare fino a 70 tonnellate di peso e volare ad una velocità massima di Mach-3. Assorbendo nuova energia, può arrivare a sollevare più di 100 tonnellate senza alcun problema. Pertanto è uno dei supereroi con maggiore forza fisica dell’Universo Marvel.

Inoltre è un’esperta combattente e pilota, e sa parlare diverse lingue, tra le quali quella dei Kree e degli Skrull.